Leonardo Fiaschi

SPETTACOLI DAL VIVO

MAI STATO IO

con Leonardo Fiaschi Regia di Paolo Migone

Lo spettacolo è il racconto della doppia identità professionale di Leonardo Fiaschi che si modifica, si resetta e si evolve, seguendo percorsi e intuizioni brillanti quanto innovativi. Si mette in scena lo sdoppiamento della personalità di un artista che, se inizialmente vive di rendita grazie alle proprie imitazioni, azzeccate ma ormai sfruttatissime, si ribella a sé stesso con molto coraggio e una buona dose di follia. Smette di essere un distributore automatico a gettone di voci e ovvietà, per sperimentare inediti linguaggi narrativi più coinvolgenti e spiazzanti, attraverso un esilarante conflitto di storie, protagonisti e suoni, interpretati a suo modo.

LEONARDO FIASCHI E LA D&B DAY’S BAND


Lo Show è un mix tra cabaret e musica, grazie anche al grande supporto musicale della D.B. Day's Band* (che affianca Leonardo dal 2015, oltre a collaborare con Cristina D'Avena).  Uno spettacolo di 1:30h ca, unico e originale nel suo genere per tutte le età, adatto per teatri, Piazze, Convention ed altri Eventi.

DUE BOTTE A SETTIMANA

di Marco Marzocca, Stefano Sarcinelli
con Marco Marzocca, Stefano Sarcinelli, Leonardo Fiaschi

Uno spettacolo dove ritroviamo il piacere della commedia all’italiana, unito alla forza comica del “live”. La storia si svolge all’interno dello studio del produttore Stefano Toro (il bravissimo Stefano Sarcinelli), figlio del Notaio Raimondo (Marco Marzocca). Il loro collaboratore domestico lo sconclusionatissimo Ariel (Marco Marzocca), che vedremo combinare disastri di ogni tipo. La storia si sviluppa raccontando una giornata di audizioni organizzata dal produttore Stefano Toro e comincia con Marco Marzocca, nei panni di se stesso che, accompagnato dal suo trucido agente (Leonardo Fiaschi), propone una sceneggiatura nella speranza venga presa in considerazione per essere realizzata. Nello studio di produzione si susseguiranno ben dieci personaggi interpretati ora da Marco Marzocca, ora dall’eclettico Leonardo Fiaschi, che daranno vita alla nostra storia con continui colpi di scena, rivelando nel secondo atto il cuore del racconto: il complesso rapporto tra il padre Notaio e il figlio Stefano.