BIOGRAFIA

Leonardo Fiaschi, un imitatore-cantante-cabarettistia (lo dico per tirarmela), sono nato a Livorno il 17 Maggio 1985, sono giovane malgrado dimostri più anni di Pippo Baudo.

Sono pazzo, rompiscatole, sognatore, volubile, ipocondriaco, amo la fantasia dei bambini, i cani, i cani con la fantasia dei bambini, soffro di memoria a breve termine, soffro di mem...
Stavamo dicendo?

Non ho l'iPhone, confermo di aver visto 37 volte "Johnny Stecchino" e il mio film preferito è "Il favoloso mondo di Amelie".

 
Gordon Ramsey

Gordon Ramsey

 
Striscia la Notizia

Striscia la Notizia

 
 

Dopo aver parlato con Jim Carrey (in un sogno) e aver adorato Alfredo Papa dissi: "Da grande voglio fare l'imitatore".

Dopo un'infanzia (difficile) passata ad imitare amici, professori e parenti, decisi di cominciare ad imitare personaggi del mondo dello spettacolo.

Sembro ignorante ma sono appassionato di arte, calcio, di film comici all'italiana e del "David Letterman show" dove ho partecipato come pubblico nel 2008... Vabe' (Ci tenevo tanto a dirlo, datemi soddisfazione).

 
on air R101

on air R101

 

Marco Berry Colorado

 

Alle scuole medie inizio con l'imitazione di Adriano Celentano provato per ore ed ore a casa dell'amico Andrea (con il karaoke da 60 mila lire).

Colleziono dvd, ne ho 1650 (da ora in poi parlo in terza persona perché mi vergogno) si diploma come grafico pubblicitario e contemporaneamente come attore presso il centro culturale e teatrale vertigo. Dipinge, segue corsi di canto, è appassionato di mentalismo, di gare clandestine di procioni, suona il piano e ha frequentato l'accademia nazionale del cinema di Bologna come doppiatore.

Sogna di poter lavorare con: I Puffi, Pieraccioni, Benigni, ma si accontenta anche di Spielberg.